contenuti:

Tasso di origine

Tassi (Tasse) sono arbusti o alberi sempreverdi appartenenti alla famiglia del tasso (Taxacee) appartenere. Provengono originariamente dal Nord America e dall'Asia e sono apprezzati in molte parti del mondo come piante ornamentali, piante da siepe o alberi da parco.

Gli alberi di tasso sono noti per i loro aghi lunghi e lucenti e i semi marroni incastonati in bucce squamose. Crescono lentamente e possono raggiungere altezze fino a 15 metri. Si stima che l'albero di tasso più antico della Germania abbia tra i 2000 e i 4000 anni.
Gli è stato spesso attribuito un significato speciale nella mitologia e nella cultura e l'albero di tasso è stato spesso utilizzato in cerimonie e rituali.
Nella mitologia greca il tasso era l'albero preferito della dea Artemide e veniva quindi piantato nei suoi templi e santuari. Il tasso era anche l'albero dell'immortalità e per questo veniva spesso piantato nei giardini dei beati.
Per i Celti il ​​tasso era un albero sacro perché legato all'eternità. Era usato come bacchetta magica, bacchetta da rabdomante e per proteggersi dalle forze del male.

I fiori di tasso sono piccoli e poco appariscenti e compaiono in primavera. Sono disposti in pannocchie e solitamente sono gialli o verdastri. I fiori maschili sono riuniti in pannocchie, mentre i fiori femminili compaiono singolarmente.
Le foglie degli alberi di tasso sono allungate e appuntite, solitamente verdi, ma a volte marroni o grigie. Sono sempreverdi e rimangono sui rami tutto l'inverno.
I frutti degli alberi di tasso sono piccoli frutti a capsula arrotondati che maturano in autunno. Contengono semi piccoli e lucenti che vengono mangiati da uccelli e mammiferi.

Gli alberi di tasso vengono spesso piantati come piante ornamentali o da siepe e sono adatti anche come alberi da parco poiché hanno un'elevata capacità di purificazione dell'aria e quindi aiutano a migliorare la qualità della vita.

Gli alberi di tasso sono anche molto adattabili e possono prosperare in quasi tutti i climi.

Cura e posizione degli alberi di tasso

È meglio piantare gli alberi di tasso in un terreno umido e ben drenato e hanno bisogno di molta acqua e luce solare per rimanere in salute. Tuttavia, possono anche sopravvivere in terreni asciutti perdendo gli aghi per conservare l'acqua.

I tassi hanno radici poco profonde e possono subire danni alle radici vicine al terreno in condizioni asciutte. Pertanto, se possibile, il terreno nella zona delle radici non dovrebbe essere lavorato.

Taglia il tasso

I tassi sono piante sempreverdi che raramente necessitano di potatura. Sono molto robusti e poco impegnativi e necessitano quindi di poche cure.
Tuttavia, se diventano troppo grandi o necessitano di essere tagliati, il taglio dovrebbe essere effettuato in primavera o in autunno. Tollerano bene le misure di taglio
Gli alberi di tasso a volte perdono alcuni aghi in inverno, ma questo è normale e la pianta ne produrrà di nuovi in ​​primavera.

Innaffia adeguatamente gli alberi di tasso

Le temperature sempre più elevate e la crescente siccità stanno avendo un grave impatto sull’ambiente e causando stress agli alberi. A seconda della posizione e delle condizioni climatiche, potrebbe essere necessario annaffiare gli alberi di tasso più frequentemente di prima.
Gli alberi di tasso hanno bisogno di molta acqua, soprattutto nei primi anni dopo la semina. Dovrebbero anche essere annaffiati regolarmente, soprattutto durante i periodi di siccità. Per evitare ristagni idrici, il terreno deve essere ben drenato.
L'irrigazione con un tubo da giardino spesso fa sì che molta acqua defluisca ed evapori prima che possa raggiungere le radici dell'albero. L'uso del bagno agli alberi Sacchetti per irrigazione per alberi Tuttavia, è particolarmente efficace per annaffiare gli alberi di tasso. Le sacche per l'irrigazione hanno due fori sul fondo attraverso i quali l'acqua viene distribuita uniformemente sul terreno per diverse ore. L'irrigazione a goccia dà alle radici vicine al terreno la possibilità di assorbire l'acqua. Ciò significa che il terreno rimane uniformemente umido e viene utilizzata meno acqua perché quantità inutili non filtrano attraverso l'area delle radici.
I giovani alberi di tasso dovrebbero essere annaffiati regolarmente con 75-100 litri di acqua per sessione di irrigazione. Gli alberi di tasso più vecchi e più grandi dovrebbero essere annaffiati 1-2 volte a settimana nei periodi di siccità con 150-200 litri di acqua per sessione di irrigazione.

Devi concimare gli alberi di tasso?

Gli alberi di tasso assorbono i nutrienti dal terreno attraverso le radici e quindi non necessitano di concimazione regolare. Tuttavia, si consiglia di modificare il terreno prima di piantare alberi di tasso con materiali per il miglioramento del suolo come compost o fertilizzante organico per ottimizzare le condizioni di crescita.

Vuoi più conoscenza dell'albero?

Potrebbe interessarti

Innaffia il faggio comune

Origine del faggio comune Cura e ubicazione del faggio comune Taglio del faggio comune Irrigazione del faggio comune Concimazione del faggio comune...

Amarena – Innaffia l'albero di amarena

Origine delle amarene Cura e localizzazione delle amarene Tagliare le amarene Annaffiare le amarene...

Ottima idea, maneggevolezza e tutto, dall'ordine alla consegna.

Michael K.

La borsa per irrigazione Baumbad

Prendi la tua borsa per l'irrigazione premium