Origine rovere sessile

La quercia (Quercus petraea) appartiene alla famiglia dei faggi ed è diffusa in Europa. È un albero deciduo e può crescere fino a 20 metri di altezza. La quercia è longeva e può vivere fino a 400 anni.

Nella mitologia celtica la quercia era un albero sacro e rappresentava forza e potere. Si dice che i Celti facessero sacrifici sotto le querce e che eseguissero atti rituali nelle foreste di querce. La quercia era anche il simbolo del dio celtico Esus, dio della guerra e della caccia. La quercia era anche il simbolo del dio germanico Donar, il dio del tempo e del tuono, identificato con il dio romano Giove e il dio greco Zeus.

La quercia sessile si riconosce dalla corteccia liscia e grigia e dalle foglie larghe, solitamente profondamente lobate. Le foglie sono oblungo-ovate e hanno la superficie liscia o leggermente dentellata. Sono verdi in estate e diventano marrone rossastro intenso in autunno. La quercia fiorisce da marzo ad aprile. I fiori maschili sono disposti in ombrelle, mentre i fiori femminili sono solitari. Dopo la fioritura si formano piccoli frutti verdi chiamati ghiande. Queste maturano in autunno e sono circondate da una spessa conchiglia ricoperta da numerose squame. La quercia sessile è un'importante pianta foraggera per la fauna selvatica e le sue ghiande vengono mangiate da molti uccelli e roditori. Le ghiande sono anche un alimento popolare per l'uomo e vengono consumate arrostite nella farina, nell'olio o come spuntino. Anche la corteccia e le foglie della quercia hanno una certa importanza nella medicina naturale e vengono utilizzate per alcuni disturbi.

Fiori di quercia sessile

Cura e localizzazione della quercia sessile

Le querce sessili preferiscono una posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata e un terreno umido. Sono adattabili e possono crescere anche in terreni asciutti. Il terreno deve essere ben drenato per evitare ristagni idrici. Le querce sessili hanno radici poco profonde e sviluppano forti radici laterali oltre a un fittone. Il sistema radicale è molto ramificato e si trova vicino alla superficie. L'apparato radicale è più denso ad una profondità compresa tra 30 e 40 cm e può raggiungere una profondità massima di quattro metri.

Tagliare la quercia sessile

Le querce sessili non richiedono potature regolari, ma possono essere tagliate per modellare o ringiovanire. Il momento migliore per farlo è in autunno, dopo la caduta delle foglie. Per mantenere l'albero sano, è necessario rimuovere i rami vecchi e malati.

Quercia acquatica

Il fabbisogno idrico di una quercia dipende da vari fattori come età, dimensione, terreno e clima. L’aumento delle temperature e l’aumento della siccità hanno un impatto sulla quercia e la mettono sotto stress. A seconda della posizione e della situazione climatica, nei periodi siccitosi e nelle giornate soleggiate potrebbe essere necessario annaffiare la quercia più frequentemente rispetto agli anni precedenti. La quercia ha un fabbisogno idrico superiore alla media e il terreno non deve mai seccarsi completamente. Nella migliore delle ipotesi, la quercia riceve una maggiore quantità d'acqua in un'unica sessione di irrigazione rispetto a quando viene annaffiata più volte in piccole quantità. A titolo indicativo, si può ipotizzare un fabbisogno di irrigazione compreso tra 75 e 100 litri per le querce giovani e 200 litri per sessione di irrigazione per gli alberi più vecchi. Quando si innaffia con il tubo da giardino Gran parte dell'acqua evapora o penetra nel terreno profondo, prima che possa essere assorbito dalle radici. Con borse per irrigazione baumbad L'irrigazione è più efficiente e allo stesso tempo si risparmia acqua. Le sacche per l'irrigazione hanno due piccoli fori che rilasciano l'acqua in modo uniforme nel terreno come irrigazione a goccia per diverse ore. Ciò porta ad un'umidità uniforme nel terreno, il che significa anche che le radici vicino alla superficie assorbono bene l'acqua. Il sacco per l'irrigazione copre contemporaneamente la superficie del disco dell'albero e impedisce così l'evaporazione dell'acqua. Con un sacchetto di irrigazione baumbad i giovani alberi ricevono acqua sufficiente. Per irrigare alberi esistenti con un diametro del tronco maggiore, è possibile collegare tra loro due o tre sacche di irrigazione tramite cerniere.

Fertilizzare la quercia sessile

Per la sua crescita e salute la quercia necessita principalmente di azoto, fosforo e potassio. Questi nutrienti possono essere forniti attraverso l'uso di fertilizzanti organici come compost o trucioli di corno. Uno normale fecondazione è particolarmente importante nei primi anni dopo la semina. Uno strato di pacciame aiuta a mantenere il terreno umido e previene la crescita delle erbe infestanti. Il pacciame non deve essere steso direttamente sul tronco della quercia per evitare infestazioni di parassiti.

Vuoi più conoscenza dell'albero?

Potrebbe interessarti

Innaffia il faggio comune

Origine del faggio comune Cura e ubicazione del faggio comune Taglio del faggio comune Irrigazione del faggio comune Concimazione del faggio comune...

Amarena – Innaffia l'albero di amarena

Origine delle amarene Cura e localizzazione delle amarene Tagliare le amarene Annaffiare le amarene...

Ottima idea, maneggevolezza e tutto, dall'ordine alla consegna.

Michael K.

La borsa per irrigazione Baumbad

Prendi la tua borsa per l'irrigazione premium