Origine noce

Il noce (Juglandaceae regia) è un albero a foglie decidue e appartiene alla famiglia delle noci. Gli alberi di noce possono crescere fino a 30 metri di altezza, raggiungere una circonferenza del tronco fino a 4 metri e, in posizioni favorevoli, vivere fino a 160 anni.

Per gli antichi greci il noce era simbolo di fertilità e i suoi frutti erano considerati cibo per gli dei. Furono i Romani a portare il noce nei paesi di lingua tedesca e intorno all'800 d.C. fu Carlo Magno a consigliare e ordinare la coltivazione del noce.

Allo stato libero sviluppa un'ampia chioma fino a 40 metri di diametro e rami estesi. Da giovane la corteccia è lucida, grigio chiaro e liscia. Successivamente si sviluppa una corteccia grigio-nerastra, fessurata longitudinalmente. La noce non germoglia fino a maggio. Questo lo rende uno degli ultimi alberi decidui a germogliare dopo la quercia. Dapprima sviluppano fiori maschili verde-giallo. Si tratta di amenti pendenti carichi di polline che crescono fino a 12 centimetri di lunghezza. I fiori femminili seguono circa quattro settimane dopo. Stanno in due o tre sui nuovi germogli. Ci vogliono dai 15 ai 20 anni perché la noce dia i suoi primi frutti. Le foglie del noce sono pennate e ciascuna foglia misura fino a 40 centimetri. È dotato di un massimo di nove foglie individuali ovali, ciascuna delle quali può essere lunga 15 centimetri. L'unica fogliolina terminale all'apice è sempre la più lunga. Le noci sono mature da settembre a ottobre e sono circondate da un guscio verde del frutto. Quando le noci sono mature, il guscio del frutto si apre.

Viene coltivato da migliaia di anni principalmente per le sue noci. Le sue noci costituiscono da molti secoli una parte importante dell'alimentazione umana. E ancora oggi la noce ha un significato importante come fonte sana ed ecologica di proteine ​​e grassi. Durante le due guerre mondiali il legno venne utilizzato per fabbricare armi, il che portò ad una drastica riduzione delle scorte. Oggi è molto ricercato come legno pregiato e viene utilizzato per realizzare mobili di pregio.

Frutti dell'albero di noce

Cura e posizione delle noci

Il noce predilige posizioni riparate, calde e soleggiate. È resistente al calore e preferisce terreni leggermente acidi rispetto a quelli alcalini. Il noce non è né molto resistente alla siccità né molto resistente all'inverno, soprattutto quando è giovane. Pertanto, ci sono alcune cose da tenere a mente quando fa freddo e secco. È anche vulnerabile alle gelate tardive. Altrimenti, questo albero non richiede molte cure. Il noce è un albero con radici profonde e prospera meglio in un terreno profondo che consente una forte crescita del fittone. Quando la noce è giovane sviluppa dapprima un fittone molto forte. Da questa radice principale si diramano le radici laterali per poi dividersi. Nel tempo, questo forma un sistema di radici cardiache.

Tagliare la noce

Per il noce non è necessaria una potatura regolare. Se l'albero deve essere tagliato, la fine dell'estate è il periodo migliore. Da metà agosto a fine settembre il noce comincia a prepararsi per l'inverno e la pressione della linfa è debole. Le ferite tagliate sulle noci generalmente guariscono molto lentamente. I germogli a crescita ripida potrebbero competere con il germoglio centrale e i rami principali e dovrebbero essere rimossi alla base nell'anno in cui emergono.

Versare la noce

Il cambiamento climatico ha una varietà di effetti sulla natura e molti alberi soffrono i periodi caldi e secchi. A seconda della posizione e della situazione climatica, potrebbe essere necessaria un'irrigazione più frequente rispetto agli anni precedenti. Il noce non tollera la siccità e quindi necessita di un'irrigazione aggiuntiva nei periodi di siccità. Ciò è particolarmente importante per gli alberi più giovani. Per ottenere un raccolto abbondante, l'irrigazione è importante anche per gli alberi più vecchi. La quantità di acqua di cui una noce ha bisogno dipende da diversi fattori come la durata del periodo di siccità e le condizioni dell'albero. Si può stimare una quantità forfettaria compresa tra 75 e 100 litri per sessione di irrigazione per gli alberi giovani e 15 litri per metro quadrato per gli alberi più vecchi. L'ideale è annaffiare gli alberi di noce sacchetti per l'irrigazione del bagno dell'albero. Durante l'irrigazione convenzionale con un tubo da giardino, molta umidità evapora o defluisce. Per questo motivo è possibile irrigare in modo più efficiente con i sacchi per irrigazione Baumbad e persino risparmiare acqua. Due piccoli fori rilasciano l'acqua in modo uniforme nel terreno per diverse ore come irrigazione a goccia. Ciò significa che l'acqua viene assorbita dal terreno circostante e dalle radici meglio che con l'irrigazione convenzionale. La sacca per l'irrigazione copre la superficie del terreno e quindi impedisce all'acqua di evaporare. Attaccare e riempire le sacche d'acqua è semplice e senza complicazioni. La borsa viene posizionata attorno al tronco dell'albero come una giacca e chiusa con una cerniera. Il passo successivo è riempire il sacchetto con abbastanza acqua in modo che dopo l'ulteriore allineamento non si vedano pieghe nella zona inferiore e poi lasciarlo riempire. Riempiendo una sacca per l'irrigazione, i giovani alberi ricevono acqua sufficiente. Per gli alberi esistenti con un diametro del tronco maggiore, è possibile unire insieme da due a tre sacche per l'irrigazione per annaffiarli in modo appropriato. Inoltre, uno spesso strato di pacciamatura costituito da erba tagliata aiuta a evitare che il terreno si secchi troppo rapidamente.

Fertilizzare gli alberi di noce

Gli alberi di noce sono relativamente poco impegnativi e possono essere coltivati ​​in primavera con compost e farina di corno fecondato essere.

Vuoi più conoscenza dell'albero?

Potrebbe interessarti

Innaffia il faggio comune

Origine del faggio comune Cura e ubicazione del faggio comune Taglio del faggio comune Irrigazione del faggio comune Concimazione del faggio comune...

Amarena – Innaffia l'albero di amarena

Origine delle amarene Cura e localizzazione delle amarene Tagliare le amarene Annaffiare le amarene...

Ottima idea, maneggevolezza e tutto, dall'ordine alla consegna.

Michael K.

La borsa per irrigazione Baumbad

Prendi la tua borsa per l'irrigazione premium